7 Alternative ai Vasi per metterci i Fiori

I vasi, si sa, sono dei veri e propri elementi di design in grado di decorare e abbellire la nostra casa.

Ma se avete a disposizione molti fiori e non sapete dove metterli, non necessariamente avete bisogno dei vasi, in quanto è possibile ricorrere ad altri recipienti.

A tal proposito, oggi vedremo insieme 7 alternative ai vasi per metterci i fiori e per non rinunciare comunque al gusto!

Conchiglie

Innanzitutto, è possibile usare delle conchiglie, quelle che solitamente raccogliamo in spiaggia e conserviamo gelosamente a casa come souvenir.

Se sono abbastanza grandi, queste possono “accogliere” delle piccole piantine o fiori, come per esempio le piantine grasse. L’effetto sarà davvero piacevole!

Secchiello del ghiaccio per il vino

Se amate il vino, allora è probabile che abbiate in casa il secchiello per il ghiaccio. Che sia di forma a ciotola o cilindrica, dorato o in acciaio, poco importa, in quanto questo oggetto può essere utilizzato come recipiente per mettere all’interno fiori e piante.

Noterete che conferirà alla casa un tocco di eleganza e di classe di cui non potrete più fare a meno! Come se non bastasse, questi secchielli possono essere utilizzati anche per decorare l’angolo bar in casa!

Teiera e tazzine

Se avete un servizio composto da una teiera e delle tazzine, sarete felici di sapere che potete sfruttare questi oggetti per conservare delle piantine e dei fiori.

Potete, quindi, mettere delle piante più grandi nella teiera e posizionarla, poi, accanto alle tazzine al cui interno metterete, invece, dei fiori di piccole dimensioni. Oltre alle tazzine piccole, potete anche servirvi delle tazze da tè. Insomma, sprigionate la vostra fantasia e create una scenografia bella da vedere!

Bottiglie

Le bottiglie di vetro di qualsiasi dimensione o forma sono tra le soluzioni più indicate per sostituire i vasi, in quanto sono pratiche e funzionali ma anche belle da vedere. Soprattutto se colorate, infatti, portano un tocco di creatività e di modernità alla vostra casa.

Individuate, quindi, un angolo su una mensola dove potete posizionare più bottiglie colorate in modo da ricreare un effetto visivo glamour!

Barattoli

Che siano barattoli di vetro o di latta, poco importa, in quanto questi possono sempre essere riciclati per fungere da piccoli vasi per i vostri fiori o le vostre piantine.

Per un effetto ancora più bello, potete anche decorarli, aggiungendo dei nastri colorati o dipingendoli come se fossero dei veri e propri vasetti.

Inoltre, se avete delle cassette di legno a casa o una vecchia cassettiera che non usate più, potete riutilizzarle come “portavasi” o come fioriera, in quanto potete mettere al loro interno questi barattoli e sbizzarrirvi a creare le composizioni floreali che più amate!

I barattoli di latta, invece, possono essere utilizzati soprattutto sul balcone per coltivare erbe aromatiche come il basilico, il rosmarino e così via.

Annaffiatoio

Solitamente, utilizziamo l’annaffiatoio per “bagnare” piante e fiori. Ma che ne direste di riciclare quelli vecchi e utilizzarli come dei veri e propri vasi?

Vi basterà riempirlo con dei sassolini e infilare al suo interno la piantina che volete interrare. Inoltre, vi suggeriamo di ridipingerlo in modo da trasformarlo in un vero e proprio vaso dall’aspetto rustico ed elegante!

Floppy disk

Infine, vediamo un’altra idea originale per conservare le piante e i fiori senza utilizzare i vasi: i floppy disk.

Questi oggetti del passato utilizzati per memorizzare le informazioni, noti soprattutto agli appassionati di informatica, infatti, sono praticamente inutili oggi in quanto obsoleti.

Vi consigliamo, quindi, di riciclarli e di realizzare dei contenitori che possano fungere da vaso.  Tutto ciò che dovrete fare è assemblarli in modo da ottenere un quadrato o un rettangolo e mettere, poi, all’interno i fiori e le piantine che più amate.

Per un effetto ancora più bello, potete disporli uno accanto all’altro e…godetevi la magia!

Maddalena Cimmino
Maddalena Cimmino
Laureata in Lingue e comunicazione interculturale, sono sempre stata appassionata dei piccoli trucchetti e segreti che mi potessero permettere di gestire al meglio la mia casa e renderla un ambiente armonioso, confortevole e accogliente. D’altronde sentirsi a casa è un vero e proprio mood!