5+1 metodi veloci per profumare Vestiti nell’Armadio

-

Aprire le ante dell’armadio e sentire subito un buon odore è sicuramente una delle cose più belle quando dobbiamo scegliere i vestiti perfetti per uscire.

Non solo l’odore dell’ammorbidente e del detersivo, ma cerchiamo anche qualche fragranza che ci piace particolarmente e che possa restare a lungo all’interno del mobile.

Se non avete mai provato a profumare l’armadio, ho la soluzione giusta per voi! Scopriamo 5+1 metodi veloci per profumare i vestiti!

Profumo su ovatta

Volete immediatamente qualcosa che possa lasciare un buon profumo sui panni?

Non potete fare a meno di usare il rimedio che sto per dirvi! Oltre al fatto che è molto semplice, comprendere cose che avete sicuramente in casa.

Prendete un batuffolo d’ovatta o anche un dischetto struccante e fate qualche spruzzo del vostro profumo preferito, in base all’intensità che desiderate.

Posizionate l’ovatta all’interno dell’armadio e godetevi l’odore ogni volta che l’aprite!

Con l’ammorbidente

Quante volte laviamo i panni con il nostro ammorbidente preferito, ma non lo sentiamo mai come vorremmo?

La soluzione non è assolutamente metterne di più in lavatrice, ma usarlo nell’armadio per profumare!

Tutto quello che dovrete fare è immergere dei dischi di cotone o dei pezzetti di stoffa nell’ammorbidente, togliere l’eccesso e lasciar asciugare. Una volta asciutto, potete avvolgere intorno al ferro delle grucce o mettere semplicemente tra i vestiti.

Un altro metodo prevede di riempire un vaporizzatore con acqua demineralizzata ed 1 cucchiaio di ammorbidente; spruzzate il composto all’occorrenza sui vestiti.

Molletta per panni

Vi starete sicuramente chiedendo a cosa possa servire una molletta per profumare i vestiti: ve lo spiego subito!

Le mollette in legno, come ben saprete, assorbono molto bene i liquidi, per cui se ci mettete delle gocce d’olio essenziale sopra, resteranno super profumate!

Scegliete la fragranza che volete all’interno dell’armadio, cospargete i lati della molletta con le gocce del prodotto e poi mettete in una zona qualsiasi dell’armadio.

In alternativa attaccate la molletta alla gruccia e sentirete sempre il profumo!

Sacchetti fai da te

Un classico metodo è preparare dei sacchetti fai da te con delle fragranze profumate all’interno.

Dovrete procurarvi dei sacchetti traspiranti a maglie larghe e mettere all’interno quello che ritenete più opportuno, vediamo alcuni consigli:

  • Pot pourri;
  • Ovatta con oli essenziali o profumo;
  • Scorze di agrumi essicati;
  • Foglie d’alloro;
  • Fiori di lavanda.

Insomma, bisogna solo scegliere quello che più fa per voi ed ecco fatto!

Palline profumate

I profumatori per la lavatrice, come il Lenor, si presentano sotto forma di palline piccole da mettere nel cestello.

Ebbene, dal momento che sprigionano un fantastico profumo, potete servirvene all’interno dell’armadio per profumare i vestiti!

Dovrete semplicemente riempirne un sacchetto o metterle in una piccola ciotola da posizionare poi ai lati dell’armadio.

Non esagerate con le quantità altrimenti potrebbero disturbare l’olfatto.

Trucchetto degli adesivi

L’ultimo trucchetto, fino a poco tempo fa, non era molto diffuso!

Si tratta di usare gli adesivi che si mettono sotto le sedie, i quali sono fatti di spugna e assorbono facilmente i liquidi.

Prendete, dunque, uno di questi adesivi e versate sopra 6/7 gocce di un olio essenziale a vostro piacimento.

Successivamente dovrete attaccarlo ai lati dell’armadio e sentirete sempre un meraviglioso profumo!

Rosanna Guasco
Rosanna Guasco
La Comunicazione è alla base della mia vita e dei miei studi, per questo amo scrivere, in particolare di Cinema e di tutto quello che può rendere la Casa un ambiente in cui le persone non si sentano mai a disagio. Amo passeggiare lungo le strade di Napoli, la mia città nativa.