Come fare l’Ammorbidente naturale fatto in Casa

-

Innumerevoli sono i prodotti che ci propina il mercato in termini di lavaggio del bucato.

Partendo dai detersivi in polvere, passando per quelli liquidi, fino ad arrivare agli ammorbidenti di cui le tipologie che esistono non si contano.

Ma se invece si volesse fare un ammorbidente completamente naturale in casa, quali sono gli ingredienti da usare?

Lo vedremo subito con la ricetta più diffusa e apprezzata dell’ammorbidente fai da te!

Ingredienti

Partiamo dalla cosa più importante: gli ingredienti che servono per preparare il nostro ammorbidente naturale.

Non sono di difficile reperibilità, anzi è probabile che si trovano già nei mobili di casa!

Nel dettaglio:

  • 150 grammi di acido citrico
  • 1 litro d’acqua
  • 10 gocce di olio essenziale

Ecco fatto! Ve l’aspettavate che con soltanto 3 elementi potete ottenere un ammorbidente che non ha nulla da invidiare a quelli sul mercato?

L’acido citrico, che è l’ingrediente cardine della ricetta, è un prodotto estratto in modo naturale dagli agrumi ed è perfetto in lavatrice.

Per quello che riguarda l’olio essenziale, invece, sceglietene uno a vostro piacimento in base agli odori che gradite di più.

Molto gettonato per questo tipo di preparazioni è l’olio alla lavanda perché conferisce un aroma fantastico e rilassante.

Procedimento

Passiamo senza esitare al procedimento facile e veloce!

Innanzitutto è necessario sciogliere l’acido citrico nell’acqua fino ad ottenere un’unica soluzione.

Una volta pronto, dovrete aggiungere le gocce di olio essenziale e mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti tra loro.

Ottenuto il composto, trasferitelo semplicemente in un flacone a vostro piacimento.

L’ammorbidente naturale e fai da te è pronto!

Modalità d’uso

A questo punto passiamo alla modalità uso, ovvero capire cosa fare con questo prodotto completamente naturale.

Bisognerà semplicemente usarlo al posto dell’ammorbidente mettendo circa 100 ml di prodotto ad ogni lavaggio.

Regolatevi anche in base al carico nel cestello e, lavaggio dopo lavaggio, trovate la dose perfetta per voi.

L’acido citrico, inoltre, vi eviterà anche spiacevoli sorprese come muffa o calcare ostinato nel cassettino, per cui sarà ancor di più un fantastico alleato!

Alternative

Le sorprese non finiscono qui!

Abbiamo visto insieme come si fa un ammorbidente naturale, ma ci sono anche delle alternative da prendere in considerazione.

Ecco quelle più diffuse:

  • Aceto: qualsiasi tipologia andrà bene, basterà riempire una tazzina con aceto, aggiungere 1 cucchiaino di oli essenziali e versare nella vaschetta dell’ammorbidente.
  • Sale fino: 1 cucchiaio nel cestello della lavatrice ridurrà la quantità di calcare nell’acqua, di conseguenza i panni saranno meno duri e usciranno soffici!
  • Tea tree oil: non solo super profumato, ma anche ideale per chi ama usare alternative naturali. Potete aggiungere 7/8 gocce insieme al detersivo o usarlo con l’aceto.
  • Bicarbonato di sodio: svolge la stessa funzione del sale, in quanto addolcisce l’acqua e predispone il bucato ad essere più morbido e soffice.

Avvertenze

Vi esortiamo a controllare le etichette di lavaggio dei vestiti per comprendere bene di cosa hanno bisogno e per rendere il lavaggio efficace.

Rosanna Guasco
Rosanna Guasco
La Comunicazione è alla base della mia vita e dei miei studi, per questo amo scrivere, in particolare di Cinema e di tutto quello che può rendere la Casa un ambiente in cui le persone non si sentano mai a disagio. Amo passeggiare lungo le strade di Napoli, la mia città nativa.

ULTIMI ARTICOLI