Come tenere ordinata ogni stanza della casa

-

A volte guardate la vostra casa e pensate che sia in disordine. Vorreste che fosse più ordinata e splendente alla vista.

Se è così, allora basta seguire alcuni semplici indicazioni e vedrete che sarà molto più semplice realizzare il vostro desiderio.

Ricordate che non basta ordinare solo quello che vedete: voi sapete benissimo che si tratta di ordine superficiale e, finché non avrete ordinato tutto anche all’interno dei mobili e degli armadi, quella sensazione di caos che avvertite per casa non sparirà.

Camera da letto

La camera da letto è il primo posto che vedete quando vi svegliate al mattino e l’ultimo prima di andare a dormire.

É davvero importante renderla confortevole se si vuole iniziare con il piede giusto la giornata ed essere accolti da un ambiente rilassato quando si è stanchi.

Il primo consiglio è di non stipare niente sotto il letto o sugli armadi: cercate di trovare un posto più adatto al vostro cambio di stagione, facendo in modo che le cose che non vi servono nell’immediato non siano a vista.

Rifate sempre il letto la mattina e non trattate la camera come un ufficio: avere sotto gli occhi le incombenze del giorno non incentiva il sonno tranquillo.

I panni sporchi vanno subito messi nell’apposito cestino, non gettati su qualche sedia nell’angolo. Se volete riutilizzarli il giorno successivo, trovate per loro un apposito spazio in maniera tale che non creino disordine.

Non lasciate oggetti sparsi sui comodini. Date a tutte le cose un posto comodo, così per voi non sarà faticoso posarle ogni volta.

Attenzione all’armadio e ai cassetti. Ordinate tutto con un metodo efficace, che vi impedisca di mettere in subbuglio ogni volta che dovete prendere o posare qualcosa.

Utilizzate divisori e contenitori in plastica per organizzare cassetti e armadi e non siate pigri. Mettete a posto subito, senza rimandare.

In fine, servitevi di tende e oggetti d’arredo decorativi, come quadri, foto e lampade, per rendere piacevole alla vista la vostra camera da letto.

Cameretta

Per la cameretta le indicazioni da seguire sono pressoché quelle per la camera da letto.

Se avete dei bambini piccoli, fate in modo che l’ordine che date agli armadi sia funzionale a loro, così che anche per i più piccoli non sia un problema impegnarsi un po’ a tenere in ordine.

Date la priorità all’ordine dei giochi: utilizzate cestini in plastica per dividerli e fare in modo che sia semplice prenderli e riporli, incentivando i bambini a non lasciarli in giro.

Cucina

La cucina è la stanza regina della casa. É fondamentale non solo tenerla ordinata, ma anche pulita, perché in fondo è il posto in cui preparate e consumate i vostri pasti.

La prima regola per una cucina ordinata è quella di non ammassare oggetti sui ripiani. Se avete piccoli elettrodomestici come frullatori o bollitori, non teneteli tutti in giro, ma posate all’interno dei mobili quelli che non utilizzate spesso.

Ingombrare è sinonimo di mettere in disordine, quindi prediligete sempre spazi liberi alla vista e funzionali alle vostre reali esigenze.

Sistemate i mobili e la dispensa: eliminate gli oggetti che non dovrebbero essere conservati in cucina e buttate quello che è scaduto o che non vi serve.

Riordinate nei mobili con criterio, etichettando i vostri prodotti e servendovi di contenitori trasparenti in plastica o vetro.

Sfruttate ogni spazio disponibile in maniera intelligente, usando le pareti per appendere gli strofinacci e i mestoli, ad esempio.

In fine, non dimenticate che anche l’occhio vuole la sua parte: corredate la vostra cucina di un bel centrotavola, un tappeto e delle tende. Vedrete che con questi tre elementi lo spazio cambierà subito aspetto e diventerà molto più accogliente.

Bagno

Il bagno è forse la stanza più difficile da tenere pulita in ordine, tra il vapore della doccia, l’acqua che schizza e i capelli che cadono quando li pettinate.

Il segreto è ricordare di renderlo funzionale. Innanzitutto, tenete sempre a portata di mano qualcosa per asciugare e raccogliere peli e capelli caduti, così da non lasciare le superfici bagnate e lo sporco in giro.

Anche in questo caso, eliminate alla vista quello che non serve. Liberatevi anche dei flaconi vuoti.

Riponete gli asciugamani in maniera meticolosa e ordinate i prodotti nei mobili con criterio.

Rimettete sempre tutto a posto e non lasciate gli oggetti in giro: attenzione a indossare di nuovo collane e anelli dopo la doccia e a non farli ammuffire sui ripiani. E, soprattutto, non dimenticate di riporre nel cesto dei panni sporchi gli indumenti e gli asciugamani che avete sostituito.

Decorate il vostro bagno con qualche candela profumata e tappeti, che vi aiuteranno a tenere asciutto il pavimento ed evitare di macchiarlo.

Sgabuzzino

Per tenere in ordine lo sgabuzzino, sfruttate ogni spazio disponibile.

Create degli spazi verticali appendendo alle pareti o alla porta dei ganci dove sistemare scope, palette e cestini per raccogliere oggetti leggeri.

Utilizzate dei contenitori in plastica per dividere i prodotti che utilizzate per ogni stanza. Sono utili a tenere ordinati gli scaffali e possono essere facilmente trasportati nella stanza che dovete pulire.

Appendete delle barre porta asciugamani per depositare i vostri flaconi spray o dei ganci per appendere altri piccoli oggetti.

E ricordatevi di rimettere tutto a posto ogni volta che utilizzate qualcosa.

E adesso non vi resta che iniziare con la vostra riorganizzazione degli spazi per avere sempre una casa ordinata e splendente!

Ada Legnante
Ada Legnante
Nata a Napoli, amo leggere, viaggiare e le lunghe passeggiate. Ma non posso fare nessuna di queste cose se prima non mi organizzo e metto tutto in ordine.

ULTIMI ARTICOLI